Joomla 3.2 Template by Justhost Complaints

Lombardia - Monza - Osp. San Gerardo - Il VBA2C di Nives Arrighi

Mi ero appena addormentata quando sento scendere dell'acqua, starò sognando? Scende ancora. Accendo la luce, mi alzo e annego nel liquido che in un secondo mi inzuppa i pantaloni! Ho rotto le acque! Sveglio mio marito, vado in vasca e continua a scendere liquido, chiaro, ok c'è tempo, sono le 00.30 del 20/02. Mi lavo, mi scarico, mi rilavo, mi ri-scarico, mi rilavo, mi vesto e decido di andare in ospedale per via del tampone positivo.
Alle 2.30 arrivo a Monza, mi visitano e il collo è raccorciato, dilatato 1,5 cm e parzialmente morbido, la testina è bella bassa e iniziano le prime contrazioni, ma è ancora molto presto. Vado in camera, mi mettono a letto e mi attaccano il monitoraggio, l'ostetrica V. sta con me fino alle 6.00 toccando con la mano l'utero a ogni contrazione, ma sono ancora irregolari, quindi stacca tutto e mi lascia in pace per un'oretta, tra una contrazione e l'altra mi addormento (mio marito se la russa di brutto sul puff...grrrrrr!!!). 
Cambia il turno alle 8.00 e arriva C. che mi riattacca il tracciato, sempre contrazioni irregolari ma sento che sono più dolorose.
Alle 14.30 mi alzo, cammino e penso: sono 12 ore che sto così...No no no io ce la farò! 
C. arriva controlla e va, le sale parto sono piene e io sono ancora qui.
Intanto il dolore si intensifica ma le contrazioni ancora non sono regolari. Mi sdraio e alle 16.30 mi rialzo, cammino, cammino e inizio a sentire che il dolore mi prende tutta la schiena, mi riattaccano quell'aggeggio infernale e sono di nuovo a letto, e seppur sento male ancora niente di regolare. Il dolore mi prende tutta la schiena e non riesco a stare sdraiata, la contrazione è costante, non mi molla, mi alzo vado in bagno, torno di là e mi piego dal male, sento il dolore che parte dall'ano e prende tutta la pancia. 
Sono le 17.45, mi fanno camminare in corridoio, ogni 2 passi mi aggrappo a mio marito e mi piego, piango, urlo, devo spingere, mi dicono che mi visitano alle 18.30, nooo io sto morendo! Vogliono riattaccarmi al monitoraggio ma dico che voglio stare in piedi. In quel momento ne arriva una fortissima e non riesco a non spingere, mi guardano e mi portano "in braccio" in sala parto, la numero 3, mi visitano e non ci credono nemmeno loro, sono a 10 cm. 
Alle 18.10, dilatazione completa in mezz'ora, tutti dicono da record. Finalmente mi metto sul lettino e spingo, urlo come una matta e mi dicono soffia, ma come si fa a soffiare? Il male è atroce, spingo spingo e sento uscire la testa, spingo spingo e finalmente nasce alle 18.26! Piango sfinita ma strafelice, non riesco neanche a parlare, ma dico "CE L'HO FATTA"!!!
Mi danno la mia bimba, intanto mi cuciono, lacerazione di 2 grado, dicono 2 punti ma mi sembrano di più!!
Mi sembra un sogno, non ci credo ancora! Ce l'abbiamo fatta!!! VBA2C!!! Parto naturale dopo 2 cesarei!!!

Tutte le informazioni contenute nel sito www.vbac.it non devono considerarsi come sostitutive del consulto medico.
Gli autori e gli amministratori del sito, pur impegnandosi ad aggiornare continuamente le informazioni contenute nel sito, non garantiscono né si assumono alcuna responsabilità circa la loro completezza e/o accuratezza; pertanto nessuna persona direttamente o indirettamente legata al sito (titolari, autori, copywriter, pubblicatori, moderatori e utenti del forum) potrà mai essere ritenuto responsabile, a nessun titolo, di eventuali danni e/o inconvenienti provocati dall'uso o dall'abuso delle informazioni in esso contenute. Il titolare del sito non controlla e non è responsabile delle informazioni contenute nei siti collegati e, pertanto, non potrà mai essere ritenuto responsabile di eventuali danni e/o inconvenienti provocati dall'uso o dall'abuso di tali informazioni.
Il titolare e gli amministratori del sito non controllano e non sono responsabili del contenuto delle informazioni e dei contributi inviati dagli utenti nelle sezioni aperte ed interattive (forum, area racconti), pertanto nessuno di loro potrà mai essere ritenuto responsabile di eventuali danni e/o inconvenienti derivanti dall'uso o abuso di tali informazioni e contributi.